domenica 4 dicembre 2016

L'Angolo del Computer cerca volontari



Ti piace il computer? vuoi migliorare le tu conoscenze? senti il bisogno di aiutare il prossimo? vuoi un mondo più giusto e preparato? pensi che c'è troppo analfabetismo informatico? Vuoi metterti in gioco? Se hai risposto si ad una sola domanda di queste e te le senti, puoi partecipare al progetto "L'Angolo Del Computer" http://settecamini.blogspot.it/2013/03/langolo-del-computer-una-vera-realta.html, un progetto nato nel 2011, tra i più importanti d'Italia, che vede i volontari eroi nella città di Roma, combattendo il digital divide, ma soprattutto aiutare chi è rimasto indietro.
Il progetto ha come obiettivo quello di portare in ogni angolo della città la tecnologia, proprio nei centri anziani, che diventano dei veri incubatori di cultura, diventando al tempo stesso una risorsa importante per il quartiere.
Chi partecipa, non solo sarà il protagonista di questo gruppo, ma anche la possibilità di acquisire nuove esperienze informatiche, occuparsi di vari aspetti della tecnologia, operiamo proprio a 360 gradi, dalla parte formativa, con i numerosi corsi, alla parte sistemistica, relazione con le aziende, riparazione dei pc, e chi vuole anche programmazione, domotica e IOT, il tutto accompagnato dallo spirito di fare.
Un'esperienza molto significativa.
Per partecipare non bisogna avere particolare conoscenze o requisiti, anzi le conoscenze verranno trasferiti da coloro che già operano o meglio ancora sul campo con casi reali.
Nessun limite di età, nazionalità, sesso o altro, ma solo un requisito, quello della voglia di aiutare, di impegnarsi per aiutare.
Se sei interessato/a e vuoi maggiori informazioni, scrivici all'indirizzo email o tramite il modulo contatto che trovi qui sulla destra.
L'Angolo Del Computer.....la tecnologia è di casa....

sabato 3 dicembre 2016

Rifiuti ingombranti, riparte la raccolta: gratis a piano strada, con sconto a casa

raccolta ingombranti

Dopo tanti mesi di stop, ritorna una  grande ed importante iniziativa a Roma, in favore del decoro e rispetto dell'ambiente.
Dal primo dicembre 2016, chiamando l'AMA al numero 060606 oppure tramite il sito internet c'è la possibilità del ritiro gratuito al piano stradale dei rifiuti ingombranti.
Iniziativa,  permetterà a molti cittadini di conferire nel modo migliore tutti quei mobili ed elettrodomestici ingombranti.
Per maggiori informazioni ed altro, visitate il sito http://www.comune.roma.it/pcr/it/newsview.page?contentId=NEW1282373

giovedì 1 dicembre 2016

Cittadini attivi il senso civico che manca

cittadini-attivi

Il racconto di oggi dei cittadini attivi, riguarda l’impegno civico, la dedizione al prossimo ma soprattutto al paese.
Nel racconto, l’autore dell’articolo, prende come esempio, un libro che è un grande capolavoro, che possiamo dire in ambito di lettura è stato in quei tempi un successo mondiale, che ancora oggi nessun libro può competere, parliamo del famoso libro “Cuore”, un romanzo che definiremo perfetto.
Nell'articolo, però si vuole dare evidenzia di come negli ultimi anni in Italia, si è perso il senso civico, il rispetto della propria città e delle persone, risaltando alcuni racconti del famoso romanzo Cuore.
Un articolo che si può leggere qui https://www.key4biz.it/cittadini-attivi-riportare-limpegno-civico-al-centro-della-nostra-azione-quotidiana/174648/ .
Complimenti all'autore per il pensiero, ma soprattutto perché ha voluto ricordare un libro che è stato per molte generazioni una guida importante di crescita e soprattutto di profondo rispetto.

domenica 27 novembre 2016

Open Innovation: opportunità e sfide

Riportiamo con piacere l'iniziativa gratuita di grande interesse imprenditoriale e tecnologica, segnalata da Angela.


Workshop

Giovedì 1° dicembre 2016 h 11.30
Tecnopolo Tiburtino, sala meeting, via Ardito Desio 60



Che cosa significa fare Open Innovation?
Quali sono le principali forme in cui si declina questa modalità di innovazione e perché si sta imponendo come il modello vincente nel XXI secolo?

Il workshop partirà da una risposta a queste domande, per poi sviluppare un percorso di analisi dei benefici e delle criticità dell’approccio innovativo.

Si punta anche a sfatare alcuni miti, tra i quali:
Open Innovation equivale ad interagire con le start-up?
Le start-up sono uno strumento utile solo per produrre App per smartphones?
L’Open Innovation è un lusso che solo le grandi aziende possono concedersi?

E ancora, si cercherà di capire quali strumenti esistono in Italia, a disposizione di chi vuole innovare: quale ruolo ricoprono gli incubatori e come possono aiutare le aziende (piccole e medie, non solo grandi) ad innovare, attraverso percorsi su misura?
Come può l’Open Innovation costituire un elemento strategico e differenziante per l’azienda?

Lo spirito del workshop è interattivo, quindi ampio spazio sarà lasciato alle domande dirette dei partecipanti.

Il workshop è organizzato da Tecnopolo S.p.A. e Spazio Attivo Roma Tecnopolo di BIC Lazio, in collaborazione con InnoVitsLab - società di servizi, con sedi anche a Manchester e Londra, che aiuta startup e aziende a ridurre il rischio imprenditoriale insito in progetti con elevata incertezza tecnologica e di mercato, promuovendo la collaborazione tra startup e manager favorendo il processo di funding ed internazionalizzazione - e Polihub, il distretto tecnologico del Politecnico di Milano, gestito dalla Fondazione Politecnico di Milano che oggi conta più di 60 realtà tra start up e aziende, che operano in diversi ambiti di innovazione, dal Design all’ICT, dal Biomedical all’Energy and Cleantech e più in generale sviluppano prodotti e servizi ad alto contenuto tecnologico e creativo.
Dopo il workshop seguirà aperitivo.

sabato 26 novembre 2016

Evento tecnopolo Sportello di Orientamento alla Tutela della Proprietà Industriale e Intellettuale

Riportiamo l'iniziativa promossa dal Tecnopolo:

Venerdì 2 dicembre 2016 h 10.00-13.00
Tecnopolo Tiburtino Sala Meeting via Ardito Desio 60


Venerdì 2 dicembre tra le h 10 e le h 13, Tecnopolo SpA e Spazio Attivo Roma Tecnopolo organizzano l’ultimo appuntamento per il 2016 con lo Sportello IPR, a disposizione delle imprese del Tecnopolo Tiburtino e del territorio, per fornire informazioni generali ed un primo orientamento sugli strumenti di tutela della Proprietà industriale e Intellettuale.

Lo Sportello è attivato in collaborazione con professionisti esperti della materia, che collaborano al progetto a titolo gratuito, volontario e riservato, fornendo il servizio nel corso di incontri personalizzati.



Vi contatteranno successivamente per conferma dell’incontro.

giovedì 24 novembre 2016

Studio tecnico per privati e commerciali - Pro.Ris.Ed. di Maurizio Trotta

L’architetto Maurizio Trotta offre, tramite il suo studio, l’attività professionale nei settori dell’arredo esterno in legno, della direzione lavori/cantieri, delle verifiche postsisma e della sicurezza dlgs.81/08.
Creativa una alternativa di qualità per le vostre ristrutturazioni edili.
Per prenderne visione, visitate il sito http://prorised.simplesite.com/

mercoledì 23 novembre 2016

Cittadini attivi, quando la scuola non insegna…

scuola-digitale

C’è scuola e scuola, ma sappiamo bene che negli ultimi 30 anni, c’è tanto da dire su questo comporta, che purtroppo trovano discorsi negativi per le forte problematiche e lacune che presenta il nostro sistema di istruzione.
I protagonisti di Cittadini Attivi, oggi parlano di scuola, in particolare fanno riferimento al digitale e lingua inglese, due vere e proprie mancanze che rendono la nostra scuola, come uno dei paesi più arretrati in Europa.
Eppure, l’Italia, proprio per le potenzialità e risorse che ha potrebbe essere la locomotiva dell’istruzione, ed invece i nostri studenti, devono accontentarsi di quel poco e fatto male che il nostro paese offre.
La mancanza di conoscenza delle tecnologie, come anche dell’inglese, e di un attento programma formativo adeguato all’utilizzo del digitale è un problema che politici ed istituzioni non possono ignorare perché espongono il nostro paese in uno scenario con ripercussioni negative nel breve e medio termine.
L’articolo di Cittadini Attivi sulla scuola è consultabile a questo indirizzo https://www.key4biz.it/cittadini-attivi-la-trasformazione-digitale-deve-partire-da-scuola-e-pa/174055/
Buona lettura, sperando che ministero dell’istruzione e docenti comprendono la gravità in cui ci troviamo.

martedì 22 novembre 2016

Andrea Lepone campione del mondo di powerlifting




Con grande piacere che diamo una bella notizia a tutti i nostri lettori e non solo, Andrea Lepone qualche giorno fa ha gareggiato ai campionati mondiali di Powerlifting, come riportato qui http://concadororoma.blogspot.it/2016/10/andrea-lepone-gareggia-per-il.html vincendo per la sua categoria.
Andrea Lepone, che alcuni hanno conosciuti in occasione della conferenza sulla "Scrittura Creativa" http://concadororoma.blogspot.it/2016/11/parco-delle-valli-centro-anziani-conca.html è un ragazzo del nostro Municipio con tanto entusiasmo di fare e di affermarsi.
Complimenti ad Andrea che auguriamo tanti successi a questo giovane ragazzo che ha tanta strada davanti a sè.
Bravo Andrea.




lunedì 21 novembre 2016

FT: Studio gestionale per condominii - Pro.Ges.Cond. di Maurizio Trotta

L’architetto Maurizio Trotta offre, tramite il suo studio, l’attività di gestione tecnica dei condominii + consulenze, al fine di organizzare un progetto condominiale.
Createvi una alternativa gestionale di qualità per il vostro condominio.
Per prenderne visione, visitate il sito http://progescond.simplesite.com/ 

domenica 20 novembre 2016

Il progetto L'Anglo Del Computer sul giornale La Voce per il centro Anziani Conca D'Oro

La Voce del Municipio

Altra notizia sul giornale "La Voce Del Municipio" http://www.lavocedelmunicipio.it/  per il progetto "L'Angolo Del Computer" http://settecamini.blogspot.it/2013/03/langolo-del-computer-una-vera-realta.html che ancora una volta si conferma come argomento di interesse tra i media.

Nell'articolo a pagina 11 del numero di novembre 2016 che trovate qui http://www.lavocedelmunicipio.it/2014/lavoce%20annoXI-n10-18-11-2016_web.pdf si parla dei corsi avviati al centro anziani Conca D'Oro, un corso particolare visto che era impossibile realizzarlo per il poco spazio ma soprattutto per la logistica visto che si trova all'interno del parco, ma grazie ad una preziosa donazione di portatili siamo riusciti a superare l'impossibile.

Un progetto che sta cambiando in meglio Roma, trasformandola in una città digitale, ma soprattutto aiutare chi è rimasto indietro, dando a tutti la possibilità di conoscere il computer.

Un grazie alla testata giornalistica ed all'autore dell'articolo ma soprattutto ai nostri sostenitori che credono nel nostro progetto.

giovedì 17 novembre 2016

Cittadini Attivi l’informatica vista nel terremoto del centro Italia del 2016

terremoto

L’articolo di oggi proposto dai cittadini attivi, riguarda un caso reale di come l’informatica poteva divenire uno strumento importante, e che invece per errori di progettazione ha comportato notevoli problemi non solo a livello amministrativo ma anche giudiziario.
Un terremoto quello del centro Italia di quest’anno molto brutto che ha distrutto tutto, anche la parte informatica, che invece con alcuni accorgimenti si poteva evitare permettendo ora di avere utili informazioni e dati per capire se ci sono state colpe e malcostume.
L’articolo è consultabile qui https://www.key4biz.it/big-data-e-terremoto-serve-un-piano-nazionale-per-la-disaster-recovery/173412/ è visto il caso reale vi invitiamo a leggere perché illustra in maniera chiara, anche a chi non ha competenze in tale ambito a comprendere i benefici della tecnologia, anche in situazione di forte calamità come il terremoto.

mercoledì 16 novembre 2016

Parco delle Valli evento gratuito tiro con l'arco



Bellissima l'iniziativa quella organizzata dal Centro anziani di Conca D'Oro in collaborazione con l'associazione il Sagittario presso il parco delle Valli, nei pressi del centro anziani.
Domenica 20 novembre 2016 dalle ore 10.00 alle ore 17.00 si potranno effettuare delle prove gratuite con archi per adulti e bambini per conoscere e provare questa disciplina sportiva.

Per maggiori informazioni ed altro visitate il seguente sito http://concadororoma.blogspot.it/2016/11/evento-gratuito-di-tiro-con-larco-al.html

lunedì 14 novembre 2016

Conca D'Oro evento gratuito di scrittura creativa




Bellissimo evento quello organizzato dal centro anziani Conca D'Oro, che propone per sabato 19 novembre 2016 alle ore 19.00 un evento gratuito per parlare di Scrittura creativa e poesia.
Al termine dell'evento sarà offerto un buffet. Per maggiori informazioni ed altro visitate il seguente sito http://concadororoma.blogspot.it/2016/11/parco-delle-valli-centro-anziani-conca.html 

domenica 13 novembre 2016

Donazione Centro Anziani Villa Leopardi per ripartire al meglio




Altra importante donazione da parte della società Business International – Fiera Milano Media di Roma  www.businessinternational.it che questa volta vede come beneficiario il centro Anziani Villa Leopardi che riceve in donazione del mobilio utile allo svolgimento delle attività del centro.
Da alcune settimane, i volontari del progetto “L’Angolo Del Computer”  http://settecamini.blogspot.it/2013/03/langolo-del-computer-una-vera-realta.html  stanno collaborando con questo centro, che ha un grande interesse a fare attività culturali, in particolare avviare corsi di computer.
Un luogo particolare e molto tranquillo visto che si trova all’interno del parco “Villa Leopardi” dove la natura la fa da padrona, nel quale si respira quell’aria di spensieratezza ma soprattutto di aggregazione.
Anche se le giornate passano lente  come le stagioni, dalla fine dell’estate si stanno valutando nuove attività e soprattutto l’avvio del corso di computer.
 Per il centro anziani questa donazione è molto importante visto che potranno allestire nel modo migliore i loro spazi.
Un grazie alla società  Business International – Fiera Milano Media di Roma  www.businessinternational.it ed al Dott. Luca per l’interesse dimostrato al nostro progetto.


















sabato 12 novembre 2016

Corso di pc per anziani esercizio 3 al centro anziani Conca D'Oro

Riportiamo come utilità per coloro che vogliono migliorare la conoscenza con il computer, l'esercizio 3 per il corso di pc, che si tiene presso il centro anziani Conca D'Oro.

Corso pc a Conca D'Oro esercizio 3

Si riporta l'esercizio 3 del corso di computer presso il centro anziani Conca D'Oro del 22 ottobre 2016

Prova 1)
     A)    Create sullo sfondo o desktop una cartella chiamata “Esercizio 3”.
     B)    Aprite tramite tasto destro la cartella “Esercizio 3”
     C)    Chiudete la finestra che viene aperta.
      D)   Esercizio terminato
Prova 2)
     A)    Create un file di testo sul desktop chiamato “Compito 3”
     B)    Aprite il file e scrivete le seguenti frasi, rispettando le maiuscole e minuscole.
     C)    “OGGI SCRIVO CON IL PC”. 
     D)   Andate a capo 2 volte e scrivete la seguente frase.
     E)     Con il simbolo del dollaro, $ acquisto merce a Londra, con il simbolo Euro € acquisto merce a Parigi.
     F)     Salvate il file e chiudete la finestra (o programma).
     G)   Esercizio terminato
Prova 3) 
     a)     Create sullo sfondo o desktop una cartella chiamata “ConcaDoro”.
     b)    Rinominate la cartella in “Conca D’oro”
     c)     Aprite la cartella, selezionandola e poi fate click sul pulsante “Invio” o “Enter”
     d)    Chiudete la finestra che viene aperta
     e)     Esercizio terminato
Domande:
A Cosa serve il pulsante “SHIFT”?
     A)    A scrivere solo numeri
     B)    Non esiste nella tastiera del computer
     C)    A scrivere Maiuscolo
Dove si trova il pulsante “Shift”?
    A)    A sinistra
    B)    A sinistra e destra
    C)    Solo a Destra
 Dove si trova l’accento?
    A)    A sinistra

    B)    In alto a destra, sotto il simbolo punto interrogativo “?”

mercoledì 9 novembre 2016

Cittadini attivi pensare sempre male

innovazione

L’articolo di oggi dei cittadini attivi fa molto riflettere su come la pensano gli italiani, di come spesso e sempre si pensa male e si forniscono sempre pregiudizi su tutto.
Il problema non è pensare male, ma quello di non conoscere, della mancanza di sapere e soprattutto di documentarsi.
Si pensa a priori negativamente senza fare ricerche oppure si danno giudizi frettolosi solo per aver sentito o letto da qualche parte.
Su questi punti l’autrice dell’articolo di Cittadini Attivi, fa un’attenta riflessione, illustrando alcuni casi reali e soprattutto invita il lettore a valutare lo scenario italiano.
Un bellissimo articolo che vi invitiamo a leggere, qui  https://www.key4biz.it/cittadini-attivi-litalia-cambia-se-ci-si-informa-e-si-esce-dal-pregiudizio/172659/  potete gustarvelo

martedì 8 novembre 2016

Pista ciclabile esempio per Roma

La mobilità di Roma, è sempre peggio, lo sanno bene i residenti, che ogni giorno tra traffico, smog, e soprattutto mezzi pubblici inefficienti devono stressarsi per recarsi al lavoro.
In questa http://concadororoma.blogspot.it/2016/11/le-piste-ciclabili-della-polonia-un.html notizia si parla di mobilità per la bicicletta e soprattutto di qualità di vita, un esempio per Roma.
Invitiamo i lettori a leggere l'articolo.

lunedì 7 novembre 2016

cinema a 2 euro, nel mese di novembre 2016

Cinema2Day

Torna il grande appuntamento per tutti coloro che sono appassionati di cinema.
Mercoledì 9 novembre, in tutti cinema aderenti, si potrà vedere il film al cinema al prezzo di 2 euro per l'iniziativa http://www.cinema2day.beniculturali.it/#/home cinema2day.


domenica 6 novembre 2016

Prefettura di Roma quando la mancanza di tecnologia crea problemi e soprattutto costi

Sempre per la rubrica "Tecnologia PA", oggi riparliamo della prefettura di Roma, già con un nostro articolo (qui http://settecamini.blogspot.it/2016/09/prefettura-di-roma-cittadinanza-attiva.html ) nel quale evidenziamo alcune lacune informatiche o meglio problematiche.
Oggi analizzeremo, come la mancanza del supporto informatico, o meglio del computer e dei mezzi come internet creano problemi, disordine e soprattutto costi all'interno di questo ente pubblico, a discapito dei cittadini.
Una premessa doverosa, non è un articolo di attacco o politico o altro, ma solo evidenziare, come con poco si può migliorare un ente ed un servizio pubblico, diminuendo i costi, un suggerimento per il responsabile IT di questa struttura.

La prefettura di Roma, ha tanti obblighi e tante funzionalità, quella che vedremo oggi, è una piccola parte di attività di questo ente, in particolare la cittadinanza italiana per gli stranieri.
Un caso reale che ha visto in prima persona coinvolti, e che vogliamo evidenziare come con pochi interventi e senza spendere un centesimo si può fare molto.

Il problema
Solo le ore 07.00 di giovedì 3 novembre, al primo piano della prefettura, sono presenti molti stranieri, perchè convocati per visionare la pratica o per chiedere informazioni su come ottenere la cittadinanza italiana.
A fine giornata contiamo circa 100 persone, stranieri di diverse nazionalità, ucraine, uomini di oriente, bangladesi, cinesi, domenicani e tanti altri.
Insomma diverse nazionalità.
Alle 08.30 iniziano ad aprire le porte, un dipendente dell'ente con tanto di distintivo, fornisce indicazioni e da i numeri per chi dovrà far visionare i documenti per la pratica di cittadinanza, oppure per coloro che dovranno chiedere informazioni sulla pratica da avviare o giù avviata. Ma prima di quell'ora molti stranieri, in piedi per le scale e con qualche furbetto che vuole passare prima, crea uno stress non indifferente tra le varie etnie.

A questo punto, nell'ufficio per la visione dei documenti (non abbiamo analizzato quello per l'informazioni, ma presumiamo che sia simile) si affaccia di volta in volta un dipendente (altra persona di quello che dava i numeri) e chiama i numeri.

Notiamo a questo punto, che nella giornata vengono impiegati tra le 3 e 5 persone per fare solo la chiamata dei numeri o assegnarli.

Alla fine, dalle 07.00 che ci troviamo li, usciamo intorno alle 11.10 ben 4 ore, per fare solo 7 minuti di visione dei documenti, con tanta stanchezza per il cittadino straniero.

Risultato qual'è? stress, mal servizio, costi che si possono abbattere e per i dipendenti fatica e malumore.


La soluzione proposta

Una soluzione rapida che qui proponiamo, non costosa che di certo abbatte i costi e soprattutto renderà il servizio migliore soprattutto da chi ne usufruisce ma anche per chi lo esegue.

E qui ci viene in aiuto l'informatica la tecnologia. Già per fare la domanda di "cittadinanza italiana" si deve accedere al portale web.
A questo punto, con una piccola modifica al sistema, quando la Prefettura di Roma, dovrà chiamare lo straniero/a, per visionare i documenti, potrà assegnare già un numero, ma può fare meglio, assegnare anche una fascia oraria, dire alle ore "09.30" e magari in tale occasione, anche assegnare lo sportello, visto che sono presenti ben 6 sportelli, e quindi assegnare al dipendente, o meglio all'impiegato un numero di persone (pratiche) da visionare in giornata.
I vantaggi sono notevoli, riduzione di costi e di personale (non c'è più la persona che distribuisce i numeri e quella che chiama il numero) un risparmio annuo pari a 30.000 euro all'anno, ma soprattutto per il fruitore, ossia il cittadino straniero, meno stress ed un servizio migliore, con orario e sportello già assegnato, senza tutto lo stress di file ed altro.

Ma ancora meglio si può fare, nella convocazione, che avviene sempre on line, indicare anche cosa andrà visionato, cosa manca, e cosa potrebbe fare il cittadino per risolvere l'anomalia nella documentazione.

Insomma, con pochissimo e senza nessun costo si può migliorare un servizio della Prefettura di Roma e ridurre i costi.

Come sempre in questa rubrica, siamo a disposizione dell'ente pubblico, del responsabile dei sistemi informativi o dirigente, per fornire indicazioni, consigli e perchè no, offrire la professionalità in ambito IT in maniera gratuita, perchè vogliamo una PA efficiente e non problematica.

sabato 5 novembre 2016

Ente Pubblico, mobilità sostenibile

Che Roma è una città dove il traffico la fa da padrona è un fatto risaputo, ma pochi sanno che a Roma, c'è gente che si reca al lavoro in bicicletta.
In questo articolo http://concadororoma.blogspot.it/2016/11/una-pubblica-amministrazione-eco.html degli amici di conca D'oro, si parla della mobilità sostenibile di una Pubblica amministrazione molto seria ed "attenta alle persone".
Vi invitiamo a leggerlo.

giovedì 3 novembre 2016

Cittadini attivi la semplificazione nella PA con la tecnologia

Innovazione Sociale

Una cosa che appartiene alla nostra pubblica amministrazione e che la mette in risalto (negativamente purtroppo) con gli altri paesi al mondo, è proprio la burocrazia o meglio la mancanza di leggi che semplificano la gestione della pratiche all’interno della PA e il rapporto tra Cittadini e Pubblica amministrazione.
Con l’articolo di Emanuela, in Cittadini attivi https://www.key4biz.it/cittadini-attivi-innovare-e-cambiare-la-pa-la-soluzione-piu-giusta-e-sempre-la-piu-semplice/171926/ viene evidenziato come purtroppo nel nostro sistema, manca proprio l’utilizzo di opportuni sistemi che possano migliorare il rapporto tra cittadini ed amministrazione (sia locale che non) ed al tempo stesso, semplificare i servizi offerti.
Vi invitiamo a leggere l’articolo di cittadini attivi che trovate qui https://www.key4biz.it/cittadini-attivi-innovare-e-cambiare-la-pa-la-soluzione-piu-giusta-e-sempre-la-piu-semplice/171926/ 

mercoledì 2 novembre 2016

Dalla Ungheria al centro Anziani Settecamini con amore



La scorsa settimana, il centro anziani Settecamini, ha ricevuto una gradita sorpresa da Maria, che da alcuni anni segue con attenzione le attività del centro anziani Settecamini, dalla sua abitazione in Ungheria, così ha deciso di fare un bel regalo al centro, ed al suo presidente Amedeo.
Un regalo, che riempie non solo la mente delle persone, ma soprattutto il cuore, un dono nato dall'amore per il prossimo.
Sapevamo che ora mai il centro anziani Settecamini è un vero esempio nazionale, un eccellenza come pochi che ci sono, ma in questi mesi ha dimostrato che è apprezzato anche all'estero, è questo dono lo dimosra.
Il comitato di gestione, come il presidente, ed anche Emanuele, sono rimasti molto contenti da questo pacco, perchè c'è tutto l'amore della persona per questo luogo speciale.
Un grazie a Maria, ed un caldo abbraccio da parte di tutti gli iscritti.






martedì 1 novembre 2016

Nuova sala computer ed avvio dei corsi al centro anziani San Michele VIII Municipio



Con il centro anziani San Michele, inizia la nostra avventura nel Municipio VIII nel realizzare le sale computer ed avvicinare quante più persone alla tecnologia.
Il progetto "L'Angolo Del Computerhttp://settecamini.blogspot.it/2013/03/langolo-del-computer-una-vera-realta.html continua a realizzare a costo zero sale computer per dare a tutti la possibilità di utilizzare il computer e le tecnologie, ed al tempo stesso, rendere i centri anziani dei veri luoghi di cultura, incubatori nei quali non solo generare formazione e conoscenza, ma anche e soprattutto aggregazione.
Con il centro Anziani San Michele, inoltre sono state avviate significative iniziative, oltre al corso di computer, in partenza per il 3 novembre 2016, vede anche l'avvio di due nuovi corsi, quello di grafica e video editing, e corso di chitarra.
Tanti i centri anziani ad oggi informatizzati, da quando nel 2011 abbiamo iniziato questa avventura, con un bel preciso obiettivo, rendere la città più antica del mondo, quale appunto Roma, nella città tecnologica e di cultura, come lo stiamo facendo noi da alcuni anni, ed i risultati ci danno ragione e confermano quanto di buono stiamo realizzando.
Diversi sono i Municipi (II, III, IV, V, VIII, XIV ) che ad oggi vedono i volontari di questo progetto impegnati nell'avvio dei corsi di computer o continuare quelli già avviati.
Il comitato di gestione, ed in particolare il presidente ed il suo collaboratore Michele, hanno trovato interessante il nostro progetto, ma soprattutto la voglia di fare del bene.
Ci fa molto piacere vedere che c'è stata una buona affluenza nei corsi, soprattutto quello di computer, che ha visto la formazione di ben due classi, confermando che a Roma, c'è ancora tanta fame di conoscenza del computer, oltre a questo ci fa molto piacere l'avvio di due nuovi corsi.
Continueremo nelle prossime settimane a realizzare altre sale computer, perchè nessuno resti indietro, ma soprattutto perchè il computer è uno strumento che riteniamo importante per le attività quotidiane e tutti hanno il diritto di conoscerlo ed utilizzarlo.
Vorremmo ringraziare i sostenitori, che senza di loro non avremmo potuto realizzare questa sala computer, e proprio grazie al sostegno di loro che il nostro progetto riesce ad aiutare tanti centri anziani ma soprattutto contrastare il forte analfabetismo informatico che c'è in Italia, una lotta al digital divide, che possiamo dire, la stiamo vincendo.
Un grazie ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane http://www.ice.gov.it/, che ha trovato interessante il progetto, e che da diversi mesi ci aiuta. 

Qui di seguito la galleria fotografica













sabato 29 ottobre 2016

Il digitale che cambia in meglio l’Italia



Da anni andiamo a dire che la tecnologia, in particolare l’utilizzo dei computer nella PA da quel forte cambiamento positivo al nostro paese.
Nell’intervista dell’Ing. Luca Attias, all’autore del libro “Digital divide ed impera” di  Maurizio Matteo Dècina, si prendono in esame alcuni aspetti della tecnologia sulla città di Roma, di come i dati sono un ottimo strumento per combattere la corruzione.
Dal seguente sito http://www.corrierecomunicazioni.it/digital/44173_cosi-il-digitale-puo-contribuire-a-cambiare-l-italia.htm potete leggere l’intervista che vi invitiamo a fare per il contesto e qualità.

giovedì 27 ottobre 2016

Cittadini Attivi si parla del Commissario del Governo per il digitale

sospetto

Oggi cittadini attivi, raccontano del nuovo Commissario del Governo per il digitale, Diego Piacentini (numero 2 di Amazon) a cui è affidata la governance della digitalizzazione del nostro paese.
L’articolo non riguarda la parte tecnica, ma l’etica di quando arriva quel momento in cui bisogna dare, in cui per amor del prossimo, tutti abbiamo il dovere di restituire quel che la scuola, paese e società ci ha dato.
Il racconto solleva anche alcuni punti importanti del nostro paese, come appunto il solito pensiero negativo, il qualunquismo che in Italia la fa da padrona, e soprattutto ciò che lo caratterizza furbizia o meglio ancora conosciuta come corruzione.
Un articolo tutto da leggere, qui https://www.key4biz.it/cittadini-attivi-il-give-back-di-diego-piacentini-alla-prova-dei-fatti/171417/ la pubblicazione di cittadini attivi…

lunedì 24 ottobre 2016

Corso di computer al centro anziani Conca D'Oro lezione 1

Di seguito l'esercizio del corso di computer che viene svolto presso il centro anziani Conca D'Oro, .
Qui di seguito l'esercizio della prima lezione.


Esercizio 1 del 8 ottobre 2016
Qui di seguito l’esercizio da fare a casa seguendo i vari passi.
          A)    Creare sul desktop una cartella chiamata “Esercizio 1”
          B)    Aprire la cartella chiamata “Esercizio 1” con il doppio click del pulsante sinistro.
          C)    Chiudere la finestra che viene aperta
          D)   Aprire la cartella chiamata “Esercizio 1” tramite il tasto destro e selezionando “Apri”.
           E)     Nella finestra che viene aperta, fare click sul pulsante “centrale” per ingrandire la finestra. Dopo aver ingrandito la finestra, fare di nuovo click sul pulsante centrale per ripristinarla.
           F)     Nella finestra aperta, fare click sul pulsante tutto a sinistra.
          G)   Chiudere la finestra.

Esercizio 2 – Mettere la x nella risposta che si ritiene giusta.
          a)     Che cos’è una cartella?
a.     ) Un file.
b.     ) La borsa con cui vado al corso di computer.
c.      ) Un contenitore di file e cartelle.
          b)    Che cos’è una finestra del computer?
a.     ) La schermata che mi visualizza tre pulsanti in alto a destra e il contenuto di una cartella o programma.
b.     ) La finestra di casa per vedere fuori dall’abitazione.
c.      ) non esiste nel computer.
          c)     A cosa serve il pulsante sinistro del tappetino o del mouse?
a.     ) Visualizza un menu con la scelta delle azioni da far compiere al pc.
b.     ) Nel prenotare un viaggio.
c.      ) Nel far compiere un azione al pc, esegue il mio comando.
         d)    Come si spegne il computer?
a.     ) Tramite il pulsante di accensione del computer
b.     ) Chiudo il monitor oppure tolgo l’alimentazione

c.      ) Tramite il pulsante in basso a sinistra (start o pallino) e poi tramite la voce “Arresta il sistema”.

domenica 23 ottobre 2016

Analizza i tuoi dati con le Power Pivot

Un nuovo evento al Tecnopolo, tecnologia a favore delle imprese.
Segnaliamo questa interessante iniziativa.


Usi Excel per i tuoi dati?
Ti sei mai chiesto come poter analizzare meglio i dati?
Non conosci le Power Pivot?
Partecipa all’evento del 26 Ottobre
Evento 26 ottobre: Excel per la Business Productivity
Dalle ore 09:30 presso la
Sala Conferenze Tecnopolo Tiburtino Via Ardito Desio, 60 - Roma
ISCRIVITI →
Se Hai risposto con TRE SI, non puoi mancare all’evento gratuito del 26 Ottobre.
Se usi Excel quotidianamente, se le tabelle pivot non ti bastano più, se vuoi capire le potenzialità di analisi dei tuoi dati, senza dover ricorrere alla struttura tecnica, iscriviti subito.
Ti faremo vedere IN PRATICA le potenzialità delle Power Pivot, con esempi e con l’illustrazione di scenari reali.
Il nostro obiettivo è introdurti nel mondo della Business Intelligence Self-Service, mostrandoti gli strumenti tecnici per iniziare a lavorare sull’organizzazione dei dati e la creazione di dashboard chiare e intuitive.
Agenda 09:30 - 12:30
Benvenuto
La Business Intelligence Self Service
Perchè le Power Pivot
Presentazione di uno scenario tipo
Q&A
Light Lunch
Comedata srl
Via Adriano Olivetti, 24 | 00131 Roma | Tel. +39 06 43269281
Via Copernico, 38 | 20125 Milano | Tel. +39 02 92852327
www.comedata.it | marketing@comedata.it

mercoledì 19 ottobre 2016

Cittadini attivi le olimpiadi di Roma 2024

olimpiadi

Articolo di grande attualità quello che Maurizio Carmellini pubblica per cittadini attivi, illustrando i vari aspetti, economici, sociali e di sviluppo, dei giochi Olimpici e di quelli che si potevano disputare a Roma.
Una chiara ed attenta analisi su tali giochi, che oggi come oggi ha trovato interesse tra i media, ma che nessun giornalista, tv o radio ha raccontato come l’autore di questo articolo ha fatto.
Nell’articolo inoltre troviamo interessanti riflessioni, che il lettore apprezzerà per quanto di genuino ed intelligente è stato esposto.
Complimenti ancora a Cittadini Attivi, che con una grande professionalità e voglia di un paese migliore pubblicano articolo che solo pochi in Italia sanno fare.
L’articolo si può leggere qui http://www.key4biz.it/cittadini-attivi-roma-2024-tutto-quello-che-i-numeri-non-dicono-sulle-olimpiadi/170663/  

domenica 16 ottobre 2016

Regione Lazio mese della prevenzione mammografia gratuita ottobre 2016



Grande appuntamento per tutte le donne quello promosso dalla Regione Lazio riguardante  l'iniziativa per il mese di ottobre 2016 in tutte le città del Lazio.
Per tutto il mese di ottobre, le donne potranno effettuare la mammografia  in una delle strutture presenti nel seguente sito http://salutelazio.it/salutelazio/ottobre-rosa-2016/strutture.html nel quale troviamo informazioni su questa importante iniziative.

sabato 15 ottobre 2016

Civil Servant quando il dipendente pubblico è un vero lavoratore

Nel pubblico impiego, ultimamente si sta scoprendo una parola nuova, e precisamente “Civil Servant” per indicare quei pochissimi lavoratori (in Italia) che mettono passione e professionalità nello svolgere nel modo migliore il loro operato nella PA.
Per Civil Servant, al servizio civile della PA, è colui che fa in modo che il servizio erogato dalla PA sia efficiente.
Un esempio tra questi, e che non dimenticheremo mai e che soprattutto vogliamo ricordare per quanto ha dato e fatto, è Fausto De Felice, qui http://settecamini.blogspot.it/2016/05/cittadini-attivi-un-grande-articolo.html  la notizia di qualche mese fa.
Oggi, purtroppo soprattutto al Comune di Roma e Municipio, non c’è questo “attaccamento “alla divisa dello statale, non si pensa ad un privilegio di cui andare fieri, comportando i continui disservizi che i cittadini devono subire per quanto concerne la PA.
Con L’Ing. Luca Attias http://www.forumpa.it/expo-2014/quale-pa-per-unitalia-piu-semplice-e-piu-giusta/per-una-pa-attenta-alle-persone abbiamo avuto modo di conoscere questo termine, che ha più volte citato nei suoi commenti ed articoli.
Si può fare se si vuole fare……..